Guida ai vettori con carico inferiore al camion (LTL)

I camion possono spostare oggetti di grandi dimensioni più velocemente della ferrovia perché la spedizione non dipende dall'orario della ferrovia. Scopri il settore Meno di carico di camion (LTL).

Guida ai vettori con carico inferiore al camion (LTL)

I prodotti vengono spostati da un punto all’altro con diverse modalità di trasporto: aereo, ferroviario, marittimo e camion. Negli Stati Uniti, la movimentazione delle merci su camion offre agli spedizionieri una flessibilità infinita, grazie ad un costo relativamente basso. Il trasporto su camion può spostare oggetti di grandi dimensioni più velocemente della ferrovia, poiché la spedizione non dipende dall’orario della ferrovia.

I trasportatori generali negli Stati Uniti offrono due tipi di servizio, Full Truckload (FTL) o Less Than Truckload (LTL). Mentre il vettore FTL movimenta container o camion pieni di un prodotto da un unico cliente, il vettore LTL movimenta merci di diversi clienti su un unico camion. Il vettore LTL offre ai clienti un metodo di spedizione delle merci più economico rispetto all’operatore FTL.

Come funziona LTL

All’interno di un’area locale, l’operatore merci LTL dispone di un certo numero di veicoli che raccolgono le spedizioni dai propri clienti. Dopo aver terminato la raccolta giornaliera, le spedizioni vengono portate ad un terminal dove i veicoli vengono scaricati.

Ogni spedizione viene pesata e valutata, il che consente di elaborare le fatture dei clienti. La singola spedizione viene caricata su un veicolo in uscita che contiene spedizioni di altri clienti diretti alla stessa area geografica.

Le spedizioni in uscita sono trasportate ad appositi terminal regionali, dove vengono scaricate. Le spedizioni vengono smistati e collocati su veicoli locali per la consegna. Ogni singola spedizione viene gestita più volte dal momento in cui viene ritirata dal cliente fino al luogo di consegna finale.

Vantaggi dei vettori LTL

Il vantaggio principale dell’utilizzo di un vettore LTL è il costo. Il prezzo dell’invio di una spedizione con un vettore LTL piuttosto che con un vettore FTL è notevolmente inferiore. Il vettore LTL è in concorrenza con i corrieri pacchi, che generalmente non accettano spedizioni di peso superiore a 70-100 libbre. Questa concorrenza porta di solito a risultati che consentono ai vettori LTL di offrire tariffe per libbra più basse rispetto ai vettori di pacchi.

Storia dei vettori LTL

Il governo degli Stati Uniti ha iniziato a regolamentare il settore degli autotrasporti nel 1935 sotto la guida dell’Interstate Commerce Commission (ICC). Il Motor Carrier Act del 1935 imponeva ai nuovi autotrasportatori di richiedere un “certificato di pubblica convenienza e necessità” alla ICC.

L’atto richiedeva ai vettori automobilistici di depositare le loro tariffe presso la CCI 30 giorni prima della loro entrata in vigore. Le tariffe erano quindi disponibili per essere visionate da qualsiasi parte interessata. La tariffa potrebbe quindi essere oggetto di una contestazione da parte di un altro vettore o di una ferrovia che potrebbe comportare una sospensione della tariffa fino a quando non sia possibile svolgere un’indagine.

Nel 1948, nonostante il veto del presidente Truman, il Congresso permise ai vettori di fissare i prezzi e di essere esentati da qualsiasi legislazione antitrust. Per i 30 anni successivi, la concorrenza si è praticamente estinta in quanto la CCI ha negato le richieste di nuovi vettori.

L’industria ha iniziato a cambiare all’inizio degli anni ’70, quando le amministrazioni di Nixon, Ford e Carter hanno attuato una serie di atti per ridurre la fissazione dei prezzi e i prezzi collettivi dei venditori. La parte finale della deregolamentazione è stata la Motor Carrier Act del 1980. L’effetto della nuova legge ha determinato un’intensa concorrenza sui prezzi e margini di profitto più bassi, con l’ingresso sul mercato di migliaia di nuovi vettori non sindacali a basso costo.

Tra il 1977 e il 1982, il tasso medio LTL è sceso fino al 20%. Il settore degli autotrasporti è cambiato dopo la deregolamentazione. Il numero di vettori è raddoppiato tra il 1980 e il 1990, con oltre 40.000 vettori negli Stati Uniti. Tra il 1980 e il 1985 il numero dei membri dell’Unione è fortemente diminuito, passando dal 60% al 28%.

Condizioni attuali

Le modifiche legislative hanno aperto il settore alla concorrenza, ma ora il numero di vettori è notevolmente inferiore a quello degli anni successivi alla deregolamentazione. Il mercato LTL è stimato a circa 30 miliardi di dollari, ma attualmente vi è una sovraccapacità che potrebbe raggiungere il 15%. Questo, combinato con il rallentamento dell’economia, porterà inevitabilmente a un maggior numero di vettori che cercano protezione ai sensi del capitolo 11, con conseguente perdita di posti di lavoro nei settori sindacali e non sindacali.

Like this post? Please share to your friends:
Soba Katura
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: