Capacità di parola e terminologia vocale per le lezioni di canto

Una lista di abilità linguistiche comuni e le loro definizioni, con riferimento alla lezione “Parla per il successo” di cui ogni abilità o termine fa parte.

Capacità di parola e terminologia vocale per le lezioni di canto

Le abilità di parola che devi sapere per parlare bene

Questo elenco di competenze e terminologia del parlato fa parte del Corso “Speak for Success”, una serie di sei lezioni di parlato che ti aiuteranno a dare forma al tuo discorso in modo che tu possa sembrare più professionale.

Molti di noi hanno imparato a padroneggiare l’aspetto aziendale. Sappiamo come vestirci per il successo e siamo orgogliosi delle nostre maniere professionali. Sappiamo quanto sia importante un sorriso e tutte quelle piccole sottigliezze degli scambi commerciali, come ad esempio come presentare correttamente un biglietto da visita. Siamo in cima al nostro gioco – ma abbiamo abitudini discorsive che minano il nostro aspetto raffinato e danno messaggi a potenziali clienti e clienti che non avevamo intenzione di inviare. Come puoi fidarti di qualcuno che assomiglia a una cosa ma ne dice un’altra?

In questo senso, il corso “Speak for Success” consiste nel completare il pacchetto, facendo in modo che il nostro discorso corrisponda al nostro aspetto e finisca il lavoro di impressionare i nostri clienti con la nostra professionalità.

Siate consapevoli che il corso “Speak for Success” non riguarda l’apprendimento dell’inglese. Si tratta di parlare meglio l’inglese per poter comunicare meglio con gli altri.

(Vuoi iniziare subito il corso “Parla per il successo”? Vai direttamente alla Lezione 1, Come Enunciare.)

Di seguito è riportato un elenco delle varie abilità linguistiche e dei problemi trattati nel corso. Per vostra comodità, questa lista di competenze linguistiche e terminologia include il riferimento alla lezione “Parla per il successo”, di cui ogni abilità o termine fa parte, così come le definizioni di ogni termine.

Capacità di parola

Chiarezza – Parlare chiaramente in modo da essere compreso dal pubblico. La chiarezza è composta da diverse abilità linguistiche correlate tra cui la proiezione, l’enunciazione e il ritmo. (La chiarezza è trattata nella Lezione del Discorso per il successo della Lezione 1, nella Lezione del Discorso 2 e nella Lezione del Discorso 5.)

Proiezione – Parlando abbastanza forte da permettere ad ogni membro del pubblico di sentire ciò che viene detto. (La proiezione fa parte di ogni lezione di discorso.)

Enunciazione – Pronunciare completamente ogni sillaba di ogni parola con la giusta enfasi. (L’enunciazione è trattata in “Parla per il successo”, lezione 1.)

Pronuncia – Pronunciare correttamente ogni parola. (La pratica della pronuncia fa parte di ogni lezione di pronuncia nel corso.)

Espressione – Parlare con varietà e vitalità vocale in modo che il pubblico rimanga interessato. Il problema del parlato associato è parlare in un monotono – un vero e proprio assassino della comunicazione. (L’espressione è trattata in Speak for Success Speech Lezione 3.)

Pace – Parlare a una velocità che è comoda per il pubblico per ascoltare e comprendere. (Il ritmo è trattato nella lezione 4 “Parlare per il successo”.)

Fillers – Usare parole o suoni senza senso che distraggono il pubblico. “Um”, “ah” e “si sa” sono particolarmente comuni in Nord America. (Rompere l’abitudine di usare riempitivi quando si parla è coperto in Speak for Success Speech Lezione 2.)

Slang – Linguaggio informale che è specifico di un particolare gruppo. Se non fai parte di quel particolare gruppo, però, non hai idea di quale sia il significato. (Il problema dell’uso dello slang è trattato in Speak for Success Speech Lesson 5.)

Buzzwords – Parole o frasi che suonano importanti ma che sono diventate senza senso attraverso la ripetizione. Per esempio, nel mondo degli affari “cambia giochi” e “pensa fuori dagli schemi” sono stati usati fino alla morte. (Il problema delle parole chiave è trattato nella Lezione 5 di Speak for Success Speech (Speak for Success Speech).

Acronimi – Insiemi di iniziali utilizzate come abbreviazione per riferirsi a particolari frasi (come ad esempio CEO per l’Amministratore Delegato). (L’uso di acronimi è coperto in Speak for Success Speech Lezione 5.)

Ascolto attivo – Partecipare all’atto di comunicazione prestando attenzione e facendo sapere all’oratore che si sta prestando attenzione attraverso attività come il mirroring e la riformulazione. (L’ascolto attivo è trattato in “Parla per il successo”, lezione 6.)

Posizione – Presentare e mantenere una postura appropriata per facilitare la comunicazione. (Il mantenimento di una postura corretta è illustrato nella Lezione 6 del Discorso per il successo.)

Contatto visivo – Guardando la persona o le persone con cui stai parlando negli occhi per un periodo di tempo appropriato. Quando si parla ad un pubblico di più di uno, è importante stabilire un contatto visivo con il maggior numero possibile di singoli membri del pubblico. (Il corretto contatto visivo è trattato nella Lezione 6 di Speak for Success Speech (Speak for Success Speech).

Clicca sul link di una qualsiasi delle lezioni di conversazione di cui sopra per andare a quella lezione. Oppure utilizza questo utile indice:

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: